STORIA

foto storica

 Trial val Sabbia nasce nel 1993

 … “Quattro amici al bar”…

 

 

Uniti dalla passione per la moto da trial, il “Giamba”, Renato, Paolo   e ***Michele Bignotti danno inizio alla storia

(***carissimo amico mancato per tragico incidente con la moto da strada , ma ancora nel cuore dei suoi amici).

Presidente non eletto ma nominato all’unanimità Renato per il suo carisma e la capacità di aggregare, ora in pensione con la passione per il legno di ulivo.

Trial val Sabbia non è un club ma un gruppo di amici, ci sono, i bravi, i campioni, i maestri.. e i brocchi . da questi temerari pionieri si allevano giovani talenti come , all’ epoca ragazzino, Michele Orizio oggi orgoglio per la Nazione

Questi pionieri tutti uniti dalla passione per la natura e un  mezzo diverso con cui addentrarsi portano avanti fino ai giorni nostri il gruppo.

Ad oggi aggrega gli appassionati della valle Sabbia, il bacino del “Garda” e parte della zona di Brescia.
Proprio la passione della natura ci porta spesso ad esplorare vecchie mulattiere, sentieri dimenticati dall’uomo e degradati dalla natura stessa, per questo di tanto in tanto si organizzano spedizioni per il ripristino dei passaggi e nei casi peggiori alla ricostruzione del sentiero franato o liberare lo stesso dai tronchi caduti.
Trial val Sabbia partecipa come gruppo in vari raduni nel nord Italia, …ma il raduno preferito è in torno al “tavolo”.
Come tutti gli appassionati a questo sport si trova a combattere contro una legislatura controversa che non fa distinzioni e che mette tutti sullo stesso piano… MOTORI = DISTRUZIONE… La realtà non è questa perché senza di noi molte mulattiere fuori dai percorsi turistici andrebbero completamente perse.
A tutt’oggi stiamo lavorando per mettere a disposizione le nostre conoscenze del territorio